NewsSport

Inter-Napoli 0-0. Pareggio a reti inviolate a San Siro!

Mai viste così poche occasioni in una partita del Napoli. Sembrava che entrambe le squadre giocassero con il freno a mano tirato. Due sole occasioni degne di nota per parte: il tiro di Candreva nel primo tempo e il palo di Skriniar ad inizio ripresa per l’Inter; due conclusioni di Insigne per il Napoli nella ripresa, il solito tiro a giro di poco fuori a cui abbiamo fatto ormai l’abitudine e poi un insolito pallonetto per cui il Cielo grida ancora vendetta! Cosa sarà mai passato per la testa ad Insigne al momento del tiro? Handanovic per una volta era parso incerto nell’uscita e la porta era completamente spalancata… bastava un tocco qualsiasi, anche sporco ed il Napoli si sarebbe portato a casa i tre punti, e invece no! Alla fine, dispiace dirlo, gli attaccanti dei nostri avversari sono molto più cinici e letali dei nostri. Basti pensare alla partita con la Roma. Insigne fa sei, sette tiri a giro e tutti finiscono inevitabilmente di poco al lato. Dzeko ne fa uno e segna! Noi dobbiamo creare dieci occasioni per finalizzarne un paio, alla Juve ne bastano una o due per portarsi a casa i tre punti. La freddezza sotto porta trasforma l’attaccante in un campione, la freddezza che ti fa scegliere sempre la soluzione giusta per andare in goal. Paradossalmente il Napoli ha giocato meglio con la Roma, nonostante la sconfitta, sconfitta che ha comunque  inciso sull’autostima dei ragazzi di Sarri che a Milano sembrava avessero più paura di perdere che voglia di vincere. Scarsa determinazione, insomma ed intanto la Juve va… diamoci una mossa ragazzi!

Le formazioni
Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan (89′ Rog), Jorginho, Hamsik (71′ Zielinski), Callejon, Insigne, Mertens (86′ Milik). All. Sarri
Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio, Gagliardini, Brozovic, Candreva (79′ Borja Valero), Rafinha (64′ Eder), Perisic (86′ Karamoh), Icardi. All. Spalletti

Arbitro: Orsato di Schio
Ammoniti Allan, Gagliardini, Insigne, Albiol.

Le occasioni

Primo tempo
25′ – Allan, regista avanzato, serve Hamsik che da 25 metri libera il sinistro che finisce alto. Gesto di stizza del capitano.
37′ – sinistro a giro di Candreva che salta Mario Rui e calcia dai 20 metri, fuori

Secondo tempo
48′ – Cancelo batte una punizione dalla sinistra e crossa a centro area: palo dell’Inter su colpo di testa di Skriniar!
51′ – Hamsik scambia con Insigne al limite dell’area: destro a giro di Lorenzo, fuori di pochissimo!
67′ – Allan lancia in verticale Insigne che scambia con Mertens. Il belga si produce in un assist favoloso che Lorenzo spreca, a tu per tu con il portiere e con la porta spalancata, inventandosi un pallonetto che finisce oltre la traversa!
70′ – ancora destro di Mertens, a lato
78′ – sinistro di Eder, blocca Reina
90′ + 3′ – finisce 0-0 a San Siro

Lello Cicalese

Le foto sono tratte dal sito ufficiale della SSC NAPOLI

Tags
Mostra altri

Articoli correlati

Potrebbe interessarti anche...

Close

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più