CulturaLettera 22NewsPrimo PianoRubriche

L’Attesa

23 gennaio 2021

L’Attesa
Ho imparato ad aspettare, anche se è una cosa che non amo fare. Aspetto…
Aspetto un messaggio, una telefonata, una mail.
Aspetto che tutto ciò che voglio ritorni come prima e più di prima, aspetto un’amica ritardataria, aspetto la sera per poi poter stare con il naso all’insù a guardare la luna e il cielo stellato.
Aspetto l’ora della colazione, del pranzo, del the, della cena.
Aspetto un regalo, una notizia, un pacco postale.
Aspetto il mio programma preferito, l’estate, le feste, il mio compleanno.
Aspetto gli autobus e le metropolitane. Nel frattempo lavoro, costruisco, scrivo, programmo, progetto, preparo, accendo, spengo.
Nella mia attesa aspetto quello che voglio.
Maria Rosaria Voccia

Ti potrebbero interessare

Pulsante per tornare all'inizio

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Leggi di più